Tutte le notizie in breve

L'ipotesi dell'esplosione in volo viene confermata dal "primo rapporto di medicina legale" stilato sul disastro aereo Egyptair. Lo rivelano fonti vicine alla commissione d'inchiesta.

"Il primo rapporto della medicina legale ha indicato che, secondo l'autopsia dei resti dei corpi delle vittime, un'esplosione ha avuto luogo a bordo dell'aereo prima che precipitasse", riferiscono le fonti che preferiscono mantenere l'anonimato ma si lasciano definire "autorizzate".

L'obitorio "ha rinvenuto 23 sacchetti con piccoli pezzi di carne" e "tessuti", "più piccoli di una mano", per eseguire il test del Dna e poi "rimetterli ai familiari per la tumulazione", aggiungono le fonti.

"Secondo il rapporto i corpi non sono stati divorati da pesci" e "non si sono modificati dopo essere caduti in acqua", viene riferito ancora aggiungendo che "le analisi proseguono".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve