Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Emil Frey rileva 275 filiali della rete di distribuzione di Porsche in Europa.

KEYSTONE/MICHELE LIMINA

(sda-ats)

Il gruppo Emil Frey, specializzato nell'importazione e nella commercializzazione di auto, rileva 275 filiali della rete di distribuzione di Porsche in Europa diventando così il maggiore operatore del settore nel Vecchio Continente.

La notizia, diffusa dalla Handelszeitung e da altri media, è stata confermata dalla società, riconducibile all'ex consigliere nazionale dell'UDC Walter Frey, che non ha però rivelato ulteriori informazioni.

Il gruppo zurighese non diffonde dati sui risultati aziendali, ma secondo stime genera ogni anno 5 miliardi di franchi di fatturato: 2 miliardi in Svizzera e 3 all'estero. In totale ha in organico circa 8000 dipendenti, attivi in 350 unità in tutta Europa.

Grazie all'operazione annunciata oggi, il volume d'affari potrebbe salire a 9 miliardi, secondo stime dell'International Car Distribution Programme (ICDP). La transazione, i cui dettagli finanziari rimangono ignoti, dovrà essere approvata dalle autorità preposte alla sorveglianza della concorrenza.

SDA-ATS