Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente Recep Tayyip Erdogan durante un comizio a Istanbul (archivio)

KEYSTONE/AP Pool Presidential Press Service/YASIN BULBUL

(sda-ats)

Il presidente turco, Erdogan, ha minacciato di bloccare l'ingresso ai diplomatici olandesi in Turchia come rappresaglia per la decisione delle autorità dell'Aja di negare l'atterraggio al volo che avrebbe dovuto portare a Rotterdam il ministro degli Esteri turco.

Mevlut Cavusoglu aveva in programma un comizio elettorale per gli immigrati turchi a Rotterdam in vista del referendum costituzionale in Turchia.

"D'ora in avanti, vediamo quanti dei vostri aerei arrivano in Turchia", ha dichiarato Erdogan nel corso di un intervento a Istanbul, stando a quanto riferito dall'agenzia di stampa Anadolu.

"Certamente sto parlando di diplomatici, non dei viaggi dei cittadini", ha precisato il presidente turco.

Riferendosi alle autorità olandesi nel corso di un intervento in pubblico a Istanbul, Erdogan ha sottolineato che "non sanno cosa sia la politica né cosa sia la diplomazia internazionale". "Sono così timidi (i membri del governo olandese, ndr), così impauriti. Si tratta di residui del nazismo, questi sono fascisti", ha dichiarato il presidente turco, stando a quanto riferito dall'agenzia di stampa Anadolu.

SDA-ATS