Esercito svizzero: lo scorso anno 5,9 milioni di giorni di servizio


 Tutte le notizie in breve

L'anno scorso l'esercito svizzero ha prestato più giorni di servizio rispetto al 2015.

Keystone/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Sono circa 5,9 milioni i giorni di servizio prestati lo scorso anno nell'esercito svizzero, 126 mila in più rispetto al 2015.

È quanto indica oggi il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS). Dal canto loro, le spese per la truppa sono state pari a 207,2 milioni di franchi.

L'aumento dei giorni di servizio è riconducibile soprattutto a un maggior numero di effettivi entrati in servizio per le scuole reclute e quelle per i quadri, precisa il DDPS.

Le giornate prestate nell'ambito degli impegni di sicurezza sono salite da un anno all'altro da 207'140 a 228'462 unità. Le prestazioni principali sono state fornite nell'ambito dei servizi di promozione della pace all'estero (114'318 giorni di servizio) e degli impieghi sussidiari di sicurezza (90'652).

Il Servizio di trasporto aereo ha effettuato 1590 voli, totalizzando complessivamente 2292 ore di volo (l'anno precedente: 1474 voli e 2374 ore di volo).

Infine, nel 2016, le spese per la truppa (soldo, sussistenza, alloggio, trasporti, servizi, danni alle colture e danni materiali) hanno raggiunto i 207,2 milioni di franchi (nel 2015: 204,3 milioni). Per la sola occupazione di alloggi, l'anno scorso sono stati spesi 24,5 milioni di franchi (25 milioni).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve