Tutte le notizie in breve

Janet Yellen, la presidente della Federal Reserve System (Fed).

Keystone/AP/MANUEL BALCE CENETA

(sda-ats)

La Federal Reserve System (Fed), come previsto, ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse. Il costo del denaro resta fermo nell'ambito di una forchetta tra lo 0,25% e lo 0,50%.

La decisione della Fed di rinviare un ulteriore aumento è stata presa nonostante un quadro sostanzialmente roseo dell'economia statunitense. "L'aumento dei posti di lavoro è stato forte a giugno dopo una debole crescita in maggio", si legge nel comunicato diffuso dopo la riunione. E si sottolinea anche come "i rischi di breve periodo sul fronte delle prospettive economiche siano diminuiti".

Restano le incertezze legate a un'inflazione ancora bassa rispetto al valore di riferimento del 2% e all'andamento debole dell'economia globale, dall'Europa alla Cina.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve