Tutte le notizie in breve

Ferrari ha chiuso il secondo trimestre 2016 con un utile netto di 104 milioni di euro, in crescita del 35% sull'analogo periodo 2015 (foto d'archivio).

Keystone/EPA/YONHAP

(sda-ats)

Ferrari ha chiuso il secondo trimestre 2016 con un utile netto di 104 milioni di euro, in crescita del 35% sull'analogo periodo 2015. Le consegne totali hanno raggiunto le 2'214 unità, con un aumento dell'8% (+155 unità).

I ricavi netti sono cresciuti del 5,9% (+6,2% a cambi costanti), attestandosi a 811 milioni di euro.

Un secondo trimestre "da record - secondo Ferrari - verso un altro anno da record". Confermate le prospettive per il 2016: circa 8'000 consegne, incluse le supercar, ricavi netti pari a tre miliardi di euro, Ebitda rettificato oltre gli 800 milioni di euro e indebitamento netto inferiore a 730 milioni.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve