Tutte le notizie in breve

Alejandro Jodorowsky

Keystone/EPA/JAUME SELLART

(sda-ats)

Il cineasta, scrittore, poeta e artista franco-cileno Alejandro Jodorowsky sarà premiato con un Pardo d'onore Swisscom alla 69esima edizione del Festival del film Locarno.

Lo rendono noto oggi i responsabili della rassegna cinematografica, precisando che nel corso della manifestazione sarà presentata una selezione di suoi film e sarà organizzata una conversazione con l'autore aperta al pubblico.

"Jodorowsky è un artista la cui opera scavalca i confini del cinema e che secondo la tradizione delle avanguardie non separa la vita dalla creazione artistica", sottolinea il direttore artistico del Festival, Carlo Chatrian, citato nel comunicato

Figlio d'immigrati russi esiliati in Cile, Jodorowsky inizia la sua carriera artistica come marionettista, poeta e regista di teatro. A 23 anni si trasferisce in Francia e si unisce alla compagnia di Marcel Marceau e cinque anni più tardi creerà, assieme a Roland Topor e Fernando Arrabal, il movimento artistico Panique, volto a superare il surrealismo.

Si trasferisce in seguito in Messico, dove, nei diciassette anni seguenti, rivoluziona la scena artistica, creando il teatro d'avanguardia e girando "Fando y Lis", "El Topo", "La montaña sagrada" e "Santa Sangre", film che lo faranno conoscere negli Stati Uniti e nel mondo come cineasta di culto.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve