Tutte le notizie in breve

Un Eurocopter EC635 in volo

Keystone/EADS/HANDOUT

(sda-ats)

La flotta di 20 elicotteri leggeri da trasporto e addestramento del tipo EC635 in dotazione delle Forze aeree svizzere ha raggiunto ieri sera il traguardo delle 50'000 ore di volo. L'aviazione militare elvetica ne dà notizia oggi in una nota.

A metà aprile gli elicotteri del tipo Super Puma e Cougar avevano totalizzato 100'000 ore di volo, rammentano le Forze aeree. Tutte ore - aggiungono - "a favore della protezione del Paese e della popolazione".

Complessivamente l'esercito svizzero dispone di 46 elicotteri suddivisi in tre flotte: 15 apparecchi da trasporto Super Puma, messi in servizio tra il 1987 e il 1993, 11 da trasporto Cougar, modello successivo praticamente identico, in servizio dal 1998, e 20 elicotteri leggeri EC635, messi in servizio tra il 2008 e il 2009 al posto degli Alouette III, mandati in pensione a fine 2010 dopo 46 anni di attività e oltre 300'000 ore di volo.

La gamma di compiti dell'Eurocopter EC635, oltre all'istruzione dei piloti, comprende i trasporti aerei di persone e merci. Inoltre, gli EC635 vengono utilizzati per impieghi antincendio e di ricerca nonché per voli di sorveglianza e d'appoggio a favore delle autorità civili.

I Super Puma e i Cougar vengono invece impiegati in primo luogo per il trasporto aereo di truppe e merci di ogni genere, ma anche nell'ambito dell'aiuto in caso di catastrofe (per esempio impieghi antincendio). Anche le cosiddette missioni "search-and-rescue" con telecamera a infrarossi rientrano nella loro gamma di compiti.

Il Super Puma e il Cougar - scrivono le Forze aeree - hanno dato prova della loro efficacia in particolare anche negli impieghi all'estero, nell'ambito della promozione della pace (Bosnia e Kosovo) e nell'aiuto in caso di catastrofe (Albania e Sumatra).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve