Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Francois Fillon, nell'occhio del ciclone.

KEYSTONE/EPA/JULIEN WARNAND

(sda-ats)

In seguito allo scandalo Penelopegate, due terzi dei francesi, il 68%, vuole il ritiro del candidato della Destra, Francois Fillon, dalla campagna presidenziale del 2017: è quanto emerge da un sondaggio realizzato dall'Istituto Ifop per Le Journal du Dimanche.

Sempre secondo lo stesso studio, solo il 23% considera che Fillon sia "onesto", mentre il 77% dice il contrario. Il candidato dei Républicains aveva fatto della rettitudine e della trasparenza il suo marchio di fabbrica. Ma rispetto a novembre la sua credibilità in merito ha segnato un crollo di 27 punti. Fillon perde inoltre 16 punti sulla cosiddetta "statura presidenziale" e 15 punti sulla "capacità di riformare".

"È una vera catastrofe" commenta Fréderic Dabi, vicedirettore generale dell'Ifop, citato dal Jdd.

SDA-ATS