Francia: ancora incidenti stanotte in banlieue


 Tutte le notizie in breve

Non si fermano le proteste in Francia

KEYSTONE/AP/MILOS KRIVOKAPIC

(sda-ats)

Ancora guerriglie nel dipartimento della Seine-Saint-Denis per la quinta notte consecutiva e 26 persone fermate, secondo quanto riportato dal sito dell'Express, dopo le accuse di violenza alla polizia nei confronti di Théo, il ragazzo 22enne di Aulnay-sous-Bois.

La situazione ad Aulnay si è calmata, dopo l'appello alla pace del ragazzo nei giorni scorsi. Ma in altre località della Seine-Saint-Denis la notte non è stata altrettanto tranquilla: sono state incendiati alcuni cassonetti e macchine. Ieri due persone arrestate per violenze sono state condannate a 6 mesi di carcere.

Altre manifestazioni in sostegno di Théo si sono svolte in altre città francesi. A Rennes erano 200 i manifestanti: è stato dato fuoco ad alcuni cassonetti. A Nantes fermate 6 persone.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve