Tutte le notizie in breve

Confermata annullamento arbitrato nel caso di Bernard Tapie

Keystone/AP POOL AFP/Fred Dufour

(sda-ats)

La Corte di Cassazione francese ha confermato l'annullamento dell'arbitrato che nel 2010 aveva chiuso il contenzioso tra Bernard Tapie e la banca Credit Lyonnais sulla vendita di Adidas.

Così facendo la Corte ha ribadito la decisione della Corte d'appello di Parigi, compresa la parte che chiede all'uomo d'affari di rimborsare i 403 milioni di euro che la sentenza arbitrale gli aveva riconosciuto come risarcimento.

La vicenda dell'arbitrato sul caso Tapie-Credit Lyonnais ha raggiunto una rilevanza internazionale quando i giudici hanno iniziato a indagare sulla decisione, presa dal ministero dell'Economia francese, di rinunciare alla giustizia ordinaria per passare a un tribunale arbitrale.

L'inchiesta ha portato alla messa sotto inchiesta e poi al rinvio a giudizio dell'allora ministra Christine Lagarde, oggi al secondo mandato come direttrice generale del Fondo monetario internazionale (Fmi), per negligenza, e del suo ex capo di gabinetto Stéphane Richard, oggi amministratore delegato di Orange (ex France Telecom), per truffa e favoreggiamento.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve