Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il candidato della destra francese François Fillon con la moglie Penelope (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/CHRISTOPHE ENA

(sda-ats)

Il candidato della destra francese François Fillon è indagato da questa mattina per diversi capi di imputazione, tra i quali appropriazione indebita di fondi pubblici, nell'inchiesta sugli impieghi fittizi che riguarda la moglie Penelope e due figli.

Fillon era stato convocato per domani mattina, ma alla fine è stato ascoltato oggi dai giudici in totale discrezione. Secondo quanto dichiarato da uno dei suoi avvocati, Antonin Levy, "l'audizione è stata anticipata perché si potesse svolgere in condizioni di serenità".

Alla fine dell'interrogatorio, il candidato della destra per l'Eliseo è stato indagato, come riporta una fonte giudiziaria al sito dell'Express, confermando un'informazione del settimanale le Canard Enchaîné che lo aveva anticipato via Twitter.

Fillon è indagato per "appropriazione indebita di fondi pubblici, abuso di beni sociali, complicità e occultamento di questi reati, e violazione degli obblighi di comunicazione all'Alta autorità in materia di trasparenza nella vita pubblica". Soltanto l'accusa di "traffico di influenza" non è stata mantenuta.

SDA-ATS