Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Paese delle Meraviglie va all'asta a Oxford: oltre 3000 oggetti ispirati al mondo di Alice e al romanzo di Lewis Carroll sono in questi giorni esposti nella città universitaria inglese per un'asta senza precedenti.

In vendita è la collezione a tema raccolta con passione, in 25 anni di ricerche e acquisizioni, dal defunto antiquario e mercante di libri rari Thomas Schuster e da sua moglie Greta.

Il patrimonio è suddiviso in 360 lotti, allineati per il pubblico dei visitatori in attesa che il martello del banditore finisca di assegnarli a quotazioni che si annunciano notevoli.

Esibita in parte a fine anni '90 due volte dalla Schuster Gallery, poi nel 2012 dalla Tate Modern di Liverpool e quindi in Italia e in Germania nell'ambito di mostre recenti dedicate alle 'Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie', la collezione è tuttavia visibile adesso per la prima volta nella sua interezza. In quella che si profila come un'ultima occasione.

SDA-ATS