Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le bandiere europee a Bruxelles (archivio)

KEYSTONE/EPA/OLIVIER HOSLET

(sda-ats)

"E' il giorno decisivo", secondo la Bbc, per la proposta di legge sull'avvio della Brexit. Si dovrebbe infatti concludere in giornata, salvo imprevisti, l'iter nei due rami del Parlamento britannico.

La Camera dei Comuni è decisa a dare il via libera al testo nella sua forma originaria, respingendo i due emendamenti approvati dai Lord, che non intendono proporre ulteriori modifiche.

Col via libera finale alla 'Withdrawal Bill' la premier Theresa May potrebbe attivare l'articolo 50, che avvia formalmente l'iter di divorzio dall'Ue, già domani.

Nella giornata di oggi è previsto quindi che entrambe le camere discutano e votino sulla legge, prima i Comuni e in seguito i Lord, per concludere il tutto entro la mezzanotte. Non mancano i possibili grattacapi per May.

Secondo il Daily Telegraph, la Scozia, guidata dalla leader indipendentista Nicola Sturgeon, potrebbe guastare la 'festa' alla premier annunciando la data di un ipotetico nuovo referendum per la secessione di Edimburgo da Londra.

SDA-ATS