Tutte le notizie in breve

Un'immagine simbolica mostra la mano di un minore appoggiata sull'angolo di un tavolo (foto d'archivio).

Keystone/CHRISTOF SCHUERPF

(sda-ats)

Nega tutto l'imputato più vecchio della storia giudiziaria britannica moderna, 101 anni compiuti, accusato di aver abusato alcuni decenni or sono di almeno tre bambini in uno dei tanti casi di pedofilia rimasti insabbiati in passato nel Regno Unito.

Ralph Clarke, classe 1915, è da oggi alla sbarra dinanzi a un tribunale di Birmingham, sua città natale, per rispondere di 31 episodi di abuso e molestia commessi fra il 1974 e il 1983 nei confronti di tre bambini.

Nonostante l'età record - senza precedenti negli archivi processuali del regno, secondo la Bbc - l'uomo si è presentato ai giudici dichiarandosi non colpevole per tutti i capi d'imputazione. Il procedimento comunque prosegue e la parola passa ai testimoni d'accusa.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve