Tutte le notizie in breve

Il partito conservatore è finito sotto la lente della Commissione elettorale britannica per presunte irregolarità nella gestione delle spese durante le elezioni politiche dell'anno scorso.

L'organismo indipendente si è rivolto all'Alta corte di Londra per ottenere una serie di documenti che non erano stati forniti in precedenza. Riguardavano la gestione del bus elettorale che il partito utilizzava in particolare per fare campagna in un alcuni seggi chiave.

Era stato un servizio di Channel 4 a far emergere le accuse sulla violazione delle regole da parte del partito di governo. Secondo la Bbc, i conservatori hanno inviato i documenti mancanti e ammesso che ci può essere stato un "errore amministrativo". Anche nove forze di polizia stanno indagando nei collegi elettorali dove potrebbero essere avvenute irregolarità.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve