Tutte le notizie in breve

Il governo tedesco ha dato il via libera al progetto di bilancio federale per il 2017 e al piano finanziario di medio periodo fino al 2020 senza nuovi debiti.

Come già annunciato nei mesi precedenti, il piano del ministro Wolfgang Schaeuble prevede per l'intero periodo la rinuncia a nuovi debiti, malgrado le spese per la crisi dell'immigrazione e le eventuali conseguenze del sì del Regno Unito alla Brexit.

Per il 2017 sono programmate spese per 328,7 miliardi, il 3,7% in più rispetto all'anno in corso. Entro il 2020 le spese dovrebbero aumentare fino a 350 miliardi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve