Tutte le notizie in breve

Via libera del governo tedesco ad un piano di 270 miliardi di investimenti in infrastrutture fino al 2030.

Il fondo, approvato oggi dall'esecutivo su proposta del vice cancelliere e ministro dell'Economia Sigmar Gabriel (Spd) sarà destinato alla realizzazione di infrastrutture ferroviarie, stradali e idriche, con l'obiettivo primario di incrementare quanto già esiste eliminando le principali criticità.

Metà del fondo è destinato a strade e autostrade, mentre il 42% va alla rete ferroviaria. Il programma dovrà essere ora approvato dal Bundestag alla ripresa autunnale dei lavori parlamentari.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve