Tutte le notizie in breve

La Japan meteorological agency ha revocato l'allerta tsumani collegato al terremoto di questa notte che, per la seconda volta in 24 ore, ha colpito con violenza la prefettura meridionale di Kumamoto.

Il portavoce del governo giapponese Yoshihide Suga ha detto di temere "danni significativi".

La Jma, precisando che non sono state osservate anomalie preoccupanti sui livelli del mare, ha alzato la magnitudo del sisma da 7,1 a 7,3, insolitamente forte per l'isola di Kyushu. Ancora una volta, la città di Mashiki è stata la più colpita trovandosi vicino a due faglie attive e al monte Aso, il vulcano più attivo nel sud del Giappone.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve