Tutte le notizie in breve

Alphabet, la società che controlla Google, batte le attese con ricavi nell'ultimo trimestre pari a 21,5 miliardi di dollari. Le previsioni erano di 20,76 miliardi.

Gli utili ammontano a 8,42 dollari per azione, contro gli 8,04 dollari previsti. Il titolo nelle contrattazioni after hours guadagna oltre il 3%.

La crescita di Alphabet nel secondo trimestre è dovuta al maggior volume di pubblicità sul motore di ricerca, soprattutto sui dispositivi mobili, dai tablet agli smartphone, che sempre più usano i servizi Google. Anche gli iPhone della Apple.

Così le entrate di Alphabet sono quasi interamente alimentate dalla raccolta pubblicitaria di Google e aumentate del 21% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel dettaglio l'utile netto di Alphabet si è attestato sui 4,88 miliardi di dollari dai 3,93 miliardi di dollari di dodici mesi fa.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve