Tutte le notizie in breve

Diverse pattuglie impegnate nella ricerca dei malviventi

Keystone/GIAN EHRENZELLER

(sda-ats)

Ladri d'auto e di una cassaforte non ancora identificati hanno tenuto la scorsa notte sul chi vive la polizia grigionese, alla quale sono riusciti a sfuggire.

Due volte pattuglie di polizia hanno intimato l'alt ad altrettante vetture, la prima volta a Trin, la seconda a Tamins, due villaggi situati pochi chilometri a sudovest di Coira. Nel primo episodio, gli occupanti sono fuggiti a piedi, nel secondo a bordo dell'auto su cui si trovavano. La polizia pensa che si tratti degli stessi malviventi.

Ieri sera gli agenti hanno tentato di fermare una vettura proveniente da Splügen, a pochi chilometri dal portale Nord della galleria del San Bernardino, e della quale era stato denunciato il furto. Invece di fermarsi il guidatore ha accelerato e dopo il tunnel di Trin ha svoltato a destra in una stradina. Gli occupanti della vettura, quattro almeno, sono balzati fuori e si sono dati alla fuga, mentre il veicolo ha proseguito senza conducente, ha attraversato la strada cantonale ed è andato a cozzare contro il bordo della stessa.

Successivamente, poco dopo le 04.00 di stamane, mentre diverse pattuglie erano alla ricerca dei fuggitivi con l'ausilio di cani, un'altra automobile non si è fermata all'alt a Tamins e ha proseguito la sua corsa. È stato appurato che era stata rubata sul parcheggio di un'impresa a Trin, dai cui uffici è stata asportata anche una cassaforte.

Questa è stata in trovata ancora durante la mattinata da un contadino vicino alla sua stalla, scassinata e svuotata. Poche ore dopo è stata trovata anche l'auto rubata, ancora a Tamins. I ladri l'hanno verosimilmente abbandonata poco dopo la fuga dal posto di blocco. La polizia grigionese è tuttora alla loro ricerca.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve