Tutte le notizie in breve

Il fabbricante di orologi di lusso Greubel Forsey per la prima volta nella sua storia è costretto a licenziare, ma i posti di lavoro cancellati sono solo cinque, rispetto ai dieci previsti inizialmente.

Lo afferma, in un'intervista a "Le Temps", il cofondatore della società Stephen Forsey.

"Eravamo 115 e ora siamo 110", ma "la nostra priorità è di mantenere la continuità". Greubel Forsey produce orologi - cento all'anno - i cui prezzi variano da 200 mila a 1,5 milioni di franchi.

Il marchio ha subito gli effetti negativi della crisi venutasi a creare in Russia e Ucraina, "ma in passato abbiamo già vissuto una situazione simile e siamo sempre riusciti a conservare un buon equilibrio". Greubel Forsey, con sede a Chaux-de-Fonds (NE), intende puntare sul sud-est asiatico, l'Europa e gli Stati Uniti, "che si stanno riprendendo". L'esercizio in corso dovrebbe risultare migliore rispetto al 2015.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve