Tutte le notizie in breve

Il carcere di Guantanamo è però ancora in funzione

KEYSTONE/EPA EFE FILE/JOHN RILEY

(sda-ats)

Il governo americano ha trasferito negli Emirati Arabi Uniti 15 detenuti della base di Guantanamo: è il più significativo spostamento di prigionieri durante l'amministrazione di Barack Obama. Si tratta di 12 yemeniti e 3 afghani.

Il via libera al trasferimento è stato dato da una commissione di esperti di 6 dipartimenti e agenzie del governo. Alcuni dei detenuti erano richiusi nella prigione da 14 anni e senza accuse specifiche a loro carico.

La chiusura di Guantanamo era una delle promesse elettorali di Obama e il presidente, nel corso dei suoi due mandati, ha più volte manifestato pubblicamente l'intenzione di chiudere la prigione, dove al momento restano 61 detenuti, dagli 800 del 2002.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve