Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera è il Paese europeo col più alto tasso di stelle della guida Michelin per abitante.

Keystone/ALEXANDRA WEY

(sda-ats)

La Svizzera è il Paese europeo col più alto tasso di stelle per abitante nella Guida Michelin 2017. In totale, 117 ristoranti della Confederazione hanno ottenuto una o più volte l'ambito riconoscimento.

Come annunciato oggi dai curatori della guida, in vendita da venerdì, negli ultimi cinque anni gli esercizi pubblici svizzeri che si sono visti assegnare almeno una stella sono aumentati del 20%.

Nessuna novità fra i ristoranti in grado di aggiudicarsi tre stelle.

Tra di questi vi è il "Restaurant de l'Hotel de Ville" di Crissier, nei pressi di Losanna, rimasto ai vertici nonostante la tragica scomparsa dello chef Benoît Violier, sostituito da Franck Giovannini.

Triplo riconoscimento ancora una volta anche per lo "Schauenstein" di Fürstenau (GR) e lo "Cheval Blanc by Peter Knogl", all'interno dell'hotel basilese "Les Trois Rois".

In tutto il mondo, solo un centinaio di locali hanno ottenuto le tre stelle, simbolo di massima eccellenza in cucina.

In aumento i ristoranti con almeno due stelle (19 nuovi in totale), tra cui gli svizzeri "Silver" di Vals (GR), al quale ne è stata aggiunta una seconda rispetto a un anno fa, e le nuove entrate assolute "Ecco Zürich" (Zurigo) e "After Seven" di Zermatt (VS).

L'edizione 2017 della Guida Michelin contiene complessivamente 954 ristoranti e 545 hotel di ogni tipologia, dalle pensioni per famiglie fino ai locali gourmet.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS