Hotelplan: fatturato in calo nel 2015/2016


 Tutte le notizie in breve

Affari in calo per Hotelplan: l'operatore viaggi controllato da Migros ha realizzato nell'esercizio 2015/2016 (chiuso il 31 ottobre) un fatturato di 1,46 miliardi di franchi, il 4% in meno dei dodici mesi precedenti.

Gli attacchi terroristici in importanti destinazioni turistiche hanno inciso sulla voglia di viaggiare dei clienti, spiega il gruppo in un comunicato odierno. Alla luce del quadro complessivo i risultati ottenuti possono però essere considerati solidi, viene aggiunto. Il mercato è infatti caratterizzato da una costante pressione sui prezzi e sui margini.

Il numero complessivo dei passeggeri gestiti è sceso del 2,4% a 1,68 milioni. L'utile operativo a livello Ebita è migliorato della metà, ha indicato all'ats il numero del gruppo Thomas Stirnimann, senza però avanzare cifre.

La filiale elvetica Hotelplan Suisse - che è all'origine del 42% dei ricavi dell'intero conglomerato - ha visto i proventi scendere del 10,5% a 575 milioni. Ma vi è stato un significativo aumento della redditività, è stato precisato.

Per far fronte all'erosione delle vendite nel segmento delle tradizionali vacanze balneari Hotelplan sta sviluppando le sue attività negli Usa, con il portale online Bedfinder. In generale per il 2017 il gruppo si dice fiducioso, anche alla luce delle prenotazioni registrate finora.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve