Tutte le notizie in breve

Liberato con suo fratello alla fine di maggio nelle Alpi del canton Obvaldo, il gipeto Cierzo ha preso per la prima volta il volo ieri pomeriggio per tre minuti. Tutto è andato bene malgrado l'atterraggio un po' violento.

Il gipeto è ancora molto giovane - 110 giorni - per volare, si legge nel blog della Fondazione Pro Gipeto (FPG). Più temerario del fratello Alois, Cierzo si è "lanciato" 12 giorni dopo essere stato liberato nella bandita federale di caccia dello Huetstock all'estremità sudorientale del cantone.

Il gipeto è noto anche come avvoltoio barbuto o avvoltoio degli agnelli. La sua reintroduzione in Svizzera è cominciata con un programma avviato nel 1987 nei Paesi dell'arco alpino. Dal 1991 la FPG ha liberato 26 gipeti nel Parco nazionale nei Grigioni e altri dodici nel canton San Gallo. Coppie si sono poi formate in Engadina e Vallese. Le prime nascite in natura sono state registrate nel 2007.

Il gipeto è una delle grandi specie di avvoltoi che vivono in Europa. Ha un'apertura alare che può raggiungere i tre metri e pesa tra i cinque e i sette chili.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve