Tutte le notizie in breve

Un mese di luglio 2016 tra siccità e diluvio: così lo descrive un comunicato del servizio meteorologico della radio-tv svizzerotedesca SRF, poiché il settimo mese dell'anno, a seconda delle regioni, è risultato o troppo secco o troppo bagnato.

La maggiori precipitazioni - oltre i 200 millimetri e con picchi attorno a 250 mm - si sono avute tra il canton Svitto e il massiccio dell'Alpstein (AR, AI, SG). In particolare nella notte tra lunedì e martedì hanno provocato inondazioni a Schindellegi (SZ) e Pfäffikon (SZ). In questa zona il record assoluto è comunque di 400 mm, registrato nel luglio del 1993.

Le piogge sono state forti anche anche nelle Prealpi occidentali e nella regione orientale del Lago Lemano, con circa il 130-140% in più rispetto al solito. E in alcuni punti del Ticino meridionale hanno superato la norma del 150% .

All'opposto il tempo è stato generalmente molto secco nel nord-ovest del paese. A Basilea sono caduti solo 34 mm di pioggia, un buon 40% in meno rispetto al solito. Negli ultimi dieci anni solo il luglio del 2006 e del 2015 sono stati più secchi.

Ma anche il Vallese non è stato risparmiato dall'aridità: in alcune località, come a Visp (19 mm) e Grächen (16 mm), le precipitazioni sono state dal 30 al 45% inferiori alla media pluriennale.

Riguardo alle temperature rispetto al periodo di riferimento 1961-1990, la colonnina di mercurio si è stabilizzata in molti posti due gradi più in su della media; ma l'anno scorso erano ben tre gradi in più.

La località in media più calda di questo luglio è stata a Lugano con 22,9 gradi. A ciò ha contribuito non solo la calura diurna ma anche quella notturna, con cieli coperti da nuvole.

La temperatura diurna maggiore è invece stata segnata il 20 luglio a Sion: 34,8 gradi; a fronte del massimo annuale di 35,3 gradi finora registrato il 23 giugno a Visp.

In Ticino le giornate canicolari, che hanno superato i 30 gradi, sono state 7, nella valle del Rodano 11, a Ginevra 6 e a Zurigo solo 3. Le ore di soleggiamento sono invece state assolutamente nella media, con in testa Ginevra (a 276 ore fino a stamane).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve