Tutte le notizie in breve

Mentre Hillary Clinton fa della battaglia per l'uguaglianza salariale tra uomini e donne uno dei capisaldi della sua campagna elettorale, la Fondazione Clinton è accusata di favorire un sistema che discrimina le donne in fatto di trattamento economico.

Secondo indiscrezioni stampa, infatti, i manager uomini della Clinton Foundation guadagnano in media il 38% in più della controparte femminile, ed in alcuni casi quasi il doppio. La stima è stata fatta tenendo conto delle dichiarazioni dei redditi del 2013. Ed è emerso che i dirigenti uomini della fondazione della famiglia Clinton guadagnano quasi 110 mila dollari in più rispetto alle donne.

Il tutto mentre l'ex segretario di Stato nel suo intervento alla Silicon Valley parlava di un'uguaglianza salariale da tempo dovuta. "È davvero ora - ha detto - di mettere fine all'offesa di cosi tante donne che guadagnano meno degli uomini". Una battaglia portata avanti con forza anche dal presidente Barack Obama.

Sempre secondo fonti stampa, il manager più pagato della fondazione è Frederick Post, direttore di sponsor e marketing, il quale ogni anno riceve un salario da 484 mila dollari. È ben lontana da quella cifra invece, Virginia Ehrlich, che con 201 mila dollari all'anno risulta essere la dirigente donna più pagata. La fondazione Clinton sembrerebbe inoltre discriminare anche quando si tratta di posizioni importanti nella stanza dei bottoni. Nel suo organico ci sono infatti otto dirigenti uomini contro tre donne.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve