Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'applicazione in Svizzera dell'iniziativa sull'immigrazione di massa è stata brevemente esaminata - per circa mezz'ora - dagli ambasciatori dei paesi europei riuniti oggi a Bruxelles.

Un diplomatico Ue ha affermato al riguardo che la proposta di preferenza nazionale "light" avanzata dalla commissione delle istituzioni politiche del Consiglio Nazionale è stata definita una buona base di discussione dalla maggioranza degli ambasciatori, ma non sono mancate le voci critiche. Molti aspetti importanti, ha aggiunto la fonte, dovranno ancora essere chiariti.

Secondo l'UE le limitazioni svizzere all'immigrazione non dovranno essere in contrasto con il principio della libera circolazione delle persone: le divergenze relative a questo tema dovranno essere risolte nell'ambito di un accordo istituzionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS