Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Peter Fueglistaler, direttore dell'Ufficio federale dei trasporti.

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Un'impresa di autobus del canton Zurigo intende proporre tre collegamenti a lunga distanza in Svizzera.

Ha depositato tre richieste all'Ufficio federale dei trasporti (UFT) concernenti rispettivamente una linea tra l'est e l'ovest della Confederazione, tra Basilea e il Vallese e tra Basilea e il canton Ticino.

Lo ha indicato stasera all'ats il responsabile della società Domo Reisen di Glattburg (ZH), Patrick Angehrn, confermando una notizia pubblicata sul portale Blick.ch. L'obiettivo è di proporre prezzi vantaggiosi, così da far concorrenza alle Ferrovie federali svizzere.

Domo Reisen intende offrire la possibilità di viaggiare in autobus tra San Gallo e Ginevra due volte al giorno, nonché tra Basilea via Vevey (VD) a Briga (VS) una volta al giorno. Prevede inoltre un paio collegamenti al giorno da Basilea via Zurigo e San Gottardo a destinazione di Chiasso.

Secondo Angehrn, i biglietti costeranno la metà di quanto spende un viaggiatore oggi con un abbonamento metà prezzo. Il responsabile della Domo Reisen ha dichiarato che un biglietto di sola andata da Zurigo a Berna sarà messo in vendita a partire da dodici franchi, quello da Basilea a Zurigo a partire da nove franchi. Le tariffe esatte e la grandezza dell'autobus dipenderanno dalla domanda.

L'UFT ha confermato di aver ricevuto le tre richieste in vista di una concessione. Ora valuterà se vi siano i presupposti affinché l'impresa zurighese soddisfi i criteri per il trasporto dei viaggiatori. Secondo il portavoce dell'UFT, Gregor Saladin, occorrerà valutare se la nuova offerta non comprometterà quella già esistente prima di rilasciare un'eventuale concessione.

Va ricordato che in Svizzera i trasporti pubblici devono essere utilizzati anche da persone con mobilità ridotta. L'impresa, che gestisce già bus a lunga distanza all'estero, dovrà tenerne debitamente conto per ottenere la concessione.

SDA-ATS