Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le preoccupazioni espresse dall'iniziativa sulle imprese responsabili sono condivise da una grande maggioranza della popolazione svizzera.

Circa il 90% delle persone interrogate sostiene che le aziende elvetiche devono rispettare i diritti umani e l'ambiente, anche all'estero.

Secondo gli intervistati, i gruppi svizzeri dovrebbero quindi essere obbligati a controllare le loro filiali estere su questi temi. Il tasso di "sì" alle domande sulle questioni umanitarie e ambientali è particolarmente alto nelle persone fra i 15 e i 34 anni, secondo un sondaggio dell'istituto Demoscope pubblicato oggi dal Blick.

I partecipanti non sono stati interrogati sul sostegno all'iniziativa popolare 'Per imprese responsabili - a tutela dell'essere umano e dell'ambiente', che vuole raggiungere gli obiettivi umanitari e ambientali con regolamentazioni per le aziende elvetiche.

L'iniziativa - secondo i fautori - ha già raccolto 140'000 firme che saranno depositate in ottobre. Il testo è sostenuto da 77 organizzazioni caritatevoli e di difesa dei diritti umani.

Il sondaggio è stato chiesto dagli iniziativisti. Circa 1000 persone hanno risposto fra il 27 giugno e il 2 luglio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS