Tutte le notizie in breve

In occasione della cerimonia di inaugurazione della galleria di base del San Gottardo fino a 2'000 militari presteranno servizio nell'ambito della sicurezza e del supporto. L'impiego durerà dal 30 maggio al 5 giugno e prevede anche limitazioni nello spazio aereo.

Oggi entra in servizio il grosso della truppa per l'impiego Gottardo 2016. L'esercito fornisce così appoggio, conformemente alla decisione del Consiglio federale, nell'ambito delle misure di sicurezza del canton Uri e del canton Ticino.

Tra le prestazioni fornite dall'esercito figurano la protezione di oggetti e di persone, la sicurezza dello spazio aereo, la ricognizione aerea e i trasporti aerei nonché la sanità e la regolazione del traffico.

La responsabilità dell'impiego spetta alle autorità civili, ovvero alle polizie cantonali di Uri e del Ticino, che dispongono di uno stato maggiore d'impiego congiunto. La responsabilità della condotta incombe a quest'ultimo, precisa il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) in una nota odierna.

Le limitazioni nello spazio aereo avranno luogo martedì 31 maggio, dalle 08:30 alle 11:50 (per l'addestramento), e mercoledì primo giugno, dalle 10:00 alle 18:00 (per l'impiego). Saranno interessate da tali misure due zone, ciascuna delle quali ha un raggio di 25 miglia nautiche (46,3 km circa) a partire dalle aree destinate ai festeggiamenti ubicate a Rynächt (UR) e a Pollegio (TI), a una quota di circa 5330 metri sopra il livello del mare. Gli aeroplani che intendono attraversare questo settore dello spazio aereo necessitano di un'autorizzazione delle Forze aeree.

Dal 3 maggio l'esercito sta inoltre fornendo appoggio tramite trasporti di materiale, lavori di allestimento e smantellamento dell'infrastruttura prevista per i festeggiamenti, di marciapiedi ferroviari e di coperture del suolo. Queste prestazioni dell'ordine di circa 2100 giorni/uomo vengono fornite in base all'ordinanza concernente l'appoggio a favore di attività civili o attività fuori del servizio mediante mezzi militari (OAAM), che prevede la possibilità di dare sostegno militare per manifestazioni di importanza nazionale o internazionale, conclude il DDPS.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve