Tutte le notizie in breve

Almeno 100 morti, importanti devastazioni, un milione di evacuati ospitati in strutture governative e una strage di rinoceronti nella riserva naturale di Kaziranga sono il bilancio di una settimana di piogge battenti in vari Stati indiani.

Fra quelli colpiti i tre principali sono: Himachal Pradesh, Assam e Bihar.

La Protezione civile indiana è mobilitata per soccorrere le popolazioni più colpite dal monsone annuale, entrato nella sua fase più acuta in quasi tutto il centro-nord indiano.

A fare le spese delle alluvioni e degli straripamenti dei fiumi sono soprattutto gli abitanti dei villaggi che vivono in abitazioni precarie e più vulnerabili.

Particolarmente grave è l'emergenza nella Riserva di Kaziranga, in Assam, per l'80% della sua estensione coperta dalle acque. Questo ha comportato, riferisce l'agenzia di stampa Ani, la morte di circa 200 animali, fra cui una ventina di rinoceronti con un solo corno.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve