Tutte le notizie in breve

Sconosciuti hanno attaccato una chiesa in Chhattisgarh, nell'India centro orientale, e poi hanno aggredito un pastore protestante e sua moglie. Lo riferiscono oggi i media locali. L'incidente è avvenuto nel weekend in un piccolo villaggio della regione di Bastar.

Il pastore e la consorte, che è in stato di gravidanza, sono riusciti a fuggire in tempo e a mettersi in salvo. Secondo una associazione cristiana, gli aggressori li hanno picchiati e poi hanno versato della benzina sui loro abiti con l'intenzione di bruciarli vivi. Non si hanno per ora notizie della coppia che potrebbe essere ferita.

Si tratta del secondo attacco vandalico a una chiesa nel Chhattisgarh da marzo quando una folla di sospetti radicali indù ha assaltato un centro religioso a Kachna, vicino al capoluogo di Raipur, dove i fedeli erano radunati per la Messa. Dopo l'aggressione, il presidente dell'Associazione cristiana del Chhattisgarh, Arun Pannalal, ha accusato la polizia di non garantire sufficiente protezione alla minoranza religiosa.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve