Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

India: fumo in aereo, colpa di Samsung Note 2 (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/EPA/WILL OLIVER

(sda-ats)

Un'emergenza, per fortuna senza conseguenze, è scattata oggi su un aereo della compagnia indiana Indigo quando alcuni passeggeri hanno segnalato la fuoriuscita di fumo da una cappelliera.

L'origine, si è poi appurato, era la combustione di un telefono cellulare Samsung Note 2. Lo riferisce la tv Times Now.

Il velivolo era partito da Singapore e si accingeva ad atterrare a Chennai (India meridionale) quando è avvenuto l'incidente che ha costretto l'equipaggio ad adottare alcune misure speciali e a utilizzare un estintore per scongiurare un eventuale incendio.

Una volta spostati i passeggeri seduti nella zona, il personale di bordo ha verificato che il fumo proveniva da un cellulare collocato in una valigia. È stato impossibile appurare se l'apparato fosse stato spento prima della partenza o meno.

Prelevato dalla cappelliera, il telefono è stato immerso in un secchio d'acqua e trasferito in una delle toilette, mentre l'aereo è atterrato regolarmente nell'aeroporto della capitale del Tamil Nadu.

Dopo l'incidente, l'Authority dell'Aviazione civile indiana (Dgca) ha ribadito la proibizione di tenere accesi, anche in modalità volo, i telefoni Samsung Note dopo le notizie di esplosioni di decine di batterie del prodotto sudcoreano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS