Tutte le notizie in breve

Ogni anno centinaia di donne in India sono orribilmente sfregiate da aggressioni con l'acido. Anche se sopravvivono, molte di loro sono condannate a una vita di emarginazione. L'ong Make Love Not Scars ha inaugurato un centro di riabilitazione a New Delhi.

L'istituto permetterà ad una sessantina di sopravvissute di seguire corsi di qualificazione professionale e di lingua inglese organizzati da volontari.

"Vogliamo abbandonare l'approccio assistenzialista - ha detto all'ANSA la fondatrice Ria Sharma - aiutando queste donne a reinserirsi nella società con un lavoro qualificato e a diventare economicamente indipendenti". Il centro è stato finanziato con una donazione di Magneti Marelli Powertrain India, joint venture con Maruti Suzuki e Suzuki Motor Company ed è gestito dalle stesse vittime degli attacchi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve