Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 6800 giovani, tra cui 100 donne, hanno iniziato oggi le prime scuole reclute del 2017.

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Circa 6800 giovani, tra cui 100 donne, hanno iniziato oggi le prime scuole reclute del 2017. 880 assolveranno il servizio in un unico periodo come militi in ferma continuata.

Lo riferisce un comunicato odierno del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS), nel quale si precisa che gli effettivi definitivi saranno noti dopo il 27 marzo.

Prima della scuola reclute primaverile sono state disposte 43 sospensioni della chiamata in servizio, in seguito ad episodi successi dopo che il reclutamento era già stato superato. Si tratta di persone potenzialmente pericolose per sé stesse e per il proprio entourage, aggiunge la nota.

IL DDPS ricorda che le reclute che hanno bisogno d'aiuto per questioni personali possono rivolgersi al proprio comandante, al medico di truppa, al cappellano militare (tel. 0800 01 00 01), al Servizio psicopedagogico (tel. 0800 11 33 55) o al Servizio sociale dell'esercito (tel. 0800 855 844). Quest'ultimo si occupa in particolare di questioni finanziarie.

SDA-ATS