Tutte le notizie in breve

Tassi ipotecari ancora in calo in Svizzera: nei primi tre mesi il tasso di un mutuo di dieci anni è sceso all'1,6%, 0,3 punti percentuali in meno che nel trimestre precedente e 0,4 punti sotto il massimo del 2015.

Per le ipoteche di durata breve o media non si sono registrati grandi cambiamenti: ad esempio i tassi di riferimento a cinque anni sono stazionari all’1,2%. Lo rileva l'ultimo Barometro Ipoteche del servizio di confronto internet Comparis.ch.

Alla fine del primo trimestre la domanda di lunghe durate era pari all’80%, segnando quindi un aumento di un ulteriori 4 punti percentuali. Per i mutui di durata media la domanda è passata dal 21 al 18%, mentre quella per le ipoteche di durata breve è scesa di un punto attestandosi al 2% del totale delle richieste.

"La domanda si è spostata di nuovo in modo deciso verso le durate di dieci anni, seguendo una tendenza logica dal punto di vista dell'evoluzione degli interessi ipotecari. Di conseguenza la condizione dei proprietari immobiliari continua ad essere vantaggiosa" osserva Marc Parmentier, esperto del settore bancario presso Comparis.ch.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve