Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro della difesa iraniano Hossein Dehqan in un'immagine dello scorso 20 dicembre.

KEYSTONE/AP RUSSIAN DEFENSE MINISTRY PRESS/VADIM SAVITSKY

(sda-ats)

L'Iran conferma il test missilistico di domenica scorsa e ribadisce che rientra nel suo programma di difesa senza alcuna violazione internazionale.

La conferma è arrivata dal ministro della difesa, generale Hossein Dehqan, dopo una riunione di governo sul tema. "Il recente test è stato in linea con il nostro programma - ha detto Dehgan - e noi non lasciamo che qualsiasi straniero possa intervenire nei nostri affari di difesa. L'Iran non chiede permesso a nessuno". Il ministro ha quindi ribadito che "il test non viola in alcun modo la risoluzione Onu 2231".

SDA-ATS