Tutte le notizie in breve

Un bambino di circa 12 anni è stato fermato nella tarda serata di ieri a Kirkuk, capitale del Kurdistan iracheno, poco prima che si facesse esplodere.

Lo riferiscono i media curdi, che pubblicano le drammatiche immagini del ragazzino con indosso la cintura esplosiva, bloccato dagli agenti che disinnescano l'ordigno. Sabato un baby-kamikaze ha fatto strage a una festa di matrimonio a Gaziantep, in Turchia.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve