Tutte le notizie in breve

Nonostante la guerra con l'Isis e le molte altre incertezze legate alla crisi politica in corso, l'Iraq ha raggiunto nel mese di aprile un livello record delle esportazioni di greggio, con una media di 3,364 milioni di barili al giorno.

Lo ha reso noto oggi il portavoce del ministero del Petrolio, Asem Jihad. "Le entrate dalle esportazioni - ha aggiunto Jihad - sono ammontate a 3,343 miliardi di dollari, con il petrolio venduto ad una media di 33,257 dollari al barile".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve