Tutte le notizie in breve

"Voglio vivere in una nazione europea, non in un Paese arabo. Voglio che mia figlia viva e abbia un'educazione": a parlare è Saja al Dulaimi, una delle ex mogli di Abu Bakr al Baghdadi liberata da un carcere libanese lo scorso dicembre assieme alla figlia.

"Anche se sua madre è stata sposata con Baghdadi, un terrorista, qual è la sua colpa?", dice della figlia avuta con il 'Califfo', una bimba di circa 6 anni, in una intervista esclusiva all'emittente svedese Expressen Tv.

Saja al Dulaimi è stata sposata per alcuni mesi, nel 2008, con l'attuale leader dell'Isis. "Non lo amavo. Se avessi voluto vivere con lui sarei stata una principessa e avrei avuto un sacco di soldi. Ma non è il denaro che mi interessa", racconta la 28enne.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve