Tutte le notizie in breve

Scene di distruzione a Baghdad.

KEYSTONE/AP/HADI MIZBAN

(sda-ats)

L'Isis ha rivendicato i due attentati suicidi a Baghdad e a nord della capitale irachena. Lo riferisce il Site, il sito di monitoraggio sulle attività jihadiste nel web.

Il bilancio degli attentati è stato aggiornato a 27 morti. Secondo fonti mediche citate dalla tv al Arabiya, il primo attacco compiuto a Nuova Baghdad ha ucciso 15 persone, raggiunte dall'esplosione vicino a una zona di negozi. L'altro attentato è stato compiuto all'ingresso di una caserma dell'esercito a Taji dove sono state uccise 12 persone, sette civili e cinque militari.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve