Tutte le notizie in breve

Stati Uniti e Israele hanno raggiunto un accordo che prevede da parte di Washington aiuti militari pari - secondo le indiscrezioni - ad almeno 3,8 miliardi di dollari l'anno per i prossimi dieci anni.

Ad annunciarlo il Dipartimento di stato americano. La firma dell'intesa nel pomeriggio di domani ora di Washington, quando verranno anche svelati i dettagli.

L'ammontare degli aiuti - sottolineano i media americani - è il più alto che gli Stati uniti abbiano mai deciso a favore di un Paese alleato. Finora Washington versava ad Israele 3,1 miliardi di dollari l'anno.

All'intesa si è arrivati dopo un negoziato lungo e faticoso che ha conosciuto anche momenti di tensione. Trattative rese difficili anche dai freddi rapporti tra il presidente americano Barack Obama e il premier israeliano Benyamin Netanyahu. Quest'ultimo chiedeva almeno 4 miliardi di dollari l'anno.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve