Tutte le notizie in breve

Il premier Benjamin Netanyahu

KEYSTONE/AP/ARIEL SCHALIT

(sda-ats)

Grandi manovre per un possibile allargamento dell'attuale maggioranza di governo di Benyamin Netanyahu.

Il premier - che da giorni è in trattative con il capo dei laburisti Isaac Herzog per un possibile ingresso nell'esecutivo - ha annunciato che vedrà questo pomeriggio il leader nazionalista Avigdor Lieberman, ex ministro degli esteri nella precedente coalizione, per vedere se ci sono le condizioni di una sua partecipazione nella maggioranza.

Una mossa che appare in alternativa a quella messa in atto finora con Herzog e che di fatto allontanerebbe i laburisti dal negoziato.

Lieberman, in una conferenza stampa, ha subito dettato le sue richieste: la responsabilità del ministero della difesa (oggi tenuto da Moshe Yaalon del Likud), la riforma delle pensioni e la legge sulla pena di morte.

"Se queste sono veramente sul tavolo - ha spiegato - allora si può seriamente parlare". Non appena saputa la notizia Herzog ha detto che nel primo pomeriggio annuncerà le sue decisioni.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve