Israele: Netanyahu, con May parlerò di aggressione Iran


 Tutte le notizie in breve

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

KEYSTONE/EPA AP POOL/DAN BALILTY / POOL

(sda-ats)

"Sottolineerò al primo ministro Theresa May l'insolente aggressione dell'Iran emersa anche in questi giorni e le chiederò per questo di fare fronte comune". Così il premier Benyamin Netanyahu - nella riunione di governo a Gerusalemme.

Il primo ministro israeliano ha preannunciato i temi della visita di stato di due giorni che da stasera compirà in Gran Bretagna.

Netanyahu ha anche evidenziato che Israele "è all'inizio di una significativa era politica". Per il premier - che dello stesso tema parlerà con il presidente Trump a Washington il 15 febbraio - il recente test missilistico di Teheran ha "violato le Risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell'Onu" al proposito.

Secondo i media che citano fonti della maggioranza di governo, Netanyahu con la sua visita a Londra cercherà di capitalizzare la situazione in evoluzione in Europa per creare "un fronte comune" di sostegno a Israele che includa Gran Bretagna, Francia, Germania e Italia.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve