Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre 60 mila prodotti sequestrati e nove persone denunciate per i reati di contraffazione e frode in commercio. È il bilancio di una serie di controlli condotti dalla Guardia di finanza tra giugno e luglio in negozi e mercati in provincia di Varese.

Sono state emesse sette sanzioni amministrative nei confronti dei responsabili delle attività commerciali dove sono state riscontrate irregolarità. I controlli nei mercati hanno portato al sequestro di oltre settemila articoli tra capi d'abbigliamento, occhiali, borse e profumi esposti sulle bancarelle.

Circa 40 mila articoli sono stati sottoposti a sequestro in quanto non rispettavano i parametri di sicurezza, mentre oltre 10 mila prodotti sono stati sequestrati per violazioni alla normativa a tutela del Made in Italy.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS