Tutte le notizie in breve

Le Ferrovie dello Stato Italiane hanno chiuso il primo semestre con un utile netto di 286 milioni di euro (dai 292 milioni al 30 giugno 2015), un margine operativo lordo pari a 1,005 miliardi (+6%) e ricavi operativi in crescita (+1,4%) a 4,25 miliardi.

Lo si legge nella nota diffusa al termine del cda, in cui si precisa che "nel corso del primo semestre il Gruppo ha operato raggiungendo gli obiettivi strategici previsti".

"L'ulteriore conferma, nei risultati operativi del primo semestre 2016, della solidità del Gruppo consente di individuare e avvalorare obiettivi e strategie orientate sempre più a soddisfare le esigenze dei viaggiatori e, più in genere, della collettività - puntualizza FS -, mettendo in primo piano gli impegni per la sicurezza, la sostenibilità ambientale, il trasporto locale su ferro e gomma, tutti elementi su cui si sta concentrando il percorso di costruzione del piano industriale che sarà completato nella seconda metà dell'anno".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve