Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A Portofino un pescatore ha salvato la vita ad un delfino.

KEYSTONE/EPA DPA/CAROLINE SEIDEL

(sda-ats)

Quando un piccolo delfino finito in mezzo alla grande rete ricolma di acciughe stava per morire, il comandante del peschereccio si è tuffato ed ha liberato il cetaceo salvandogli la vita. È accaduto la notte scorsa al largo di Portofino.

Protagonista del gesto è Emanuele Merisio, comandante del peschereccio Leonardo da Vinci di stanza a Sestri Levante. Un gesto istintivo, il suo, accolto dagli applausi dell'equipaggio composto di 12 uomini.

Il gesto conferma come il pescatore professionista rispetti i cetacei nonostante spesso danneggino le reti. Nelle settimane scorse alcuni pescatori avevano denunciato alla Capitaneria di Lavagna proprio i danni causati dai delfini, definiti "i cinghiali del mare".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS