Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due rapinatori, probabilmente dell'Est Europa, hanno fatto irruzione armati in una gioielleria in pieno centro a Livigno. Al momento della fuga con il bottino, in prevalenza orologi di grande valore, sono stati notati da turisti che si sono lanciati all'inseguimento.

Nel frattempo i titolari hanno lanciato l'allarme a Polizia Locale e Carabinieri. Un agente di Polizia Locale, poco dopo, è riuscito a bloccare il rapinatore. Aveva con sé un borsello con diversi orologi di grandi marche.

Il complice, che invece impugnava un coltello, per il momento riuscito a fuggire con il resto del bottino. Controlli a tappeto e rafforzamento delle misure di sicurezza sono stati disposti da carabinieri e GdF ai valichi di confine con la Svizzera e il resto della Valtellina, e stati organizzati posti di blocco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS